Il posto delle favole...
Il posto delle favole
...luogo di scambio tra culture differenti  

Il laboratorio delle Maschere

Il laboratorio ha avuto lo scopo di costruire, con materiale povero, le maschere delle fiabe raccontate, sia di quelle africane, che di quelle europee con l’ obiettivo di approfondire, raffrontare ed integrare culture di origine diversa.

Le maschere africane erano scolpite per essere utilizzate nelle cerimonie e molte sculture figurative erano usate per scopi rituali: l'arte africana risulta pertanto soprattutto simbolica.

Le sculture risultano stilizzate: le corna di animali esprimono forza e virilità; volti terrorizzati con espressioni feroci  incutono terrore e paura per rafforzare l'ordine sociale.

Tuttavia le maschere sono, nella cultura africana come nella tradizione sarda, i veicoli attraverso i quali gli spiriti e le forze spirituali si rendono presenti e visibili nello spazio umano.

A prima vista le maschere e le raffigurazioni sembrano strane e quasi grottesche, ma quando sono situate nel loro contesto culturale, sono sofisticate, forti e dinamiche.

 

 




CONSORZIO KAISTEN - C.F. 92135000922